Aria nuova nel turismo

1

Arriva Follow 12 Steps. Sono giovani e fanno sul serio.

Nella stagione della velinocrazia fa notizia che dei giovani di belle speranze – da come hanno mosso i primi passi potrei dire di belle certezze – si tuffino, con insolente cortesia, nel panorama dell’industria turistica.

Sì, mi piace un sacco quell’insolente cortesia, quel misto di sfrontatezza e passione che distingue i giovani e la loro carica. Anche la determinazione risolutiva racchiusa nel sottotitolo dell’operazione è notevole: le 12 regole d’oro per salvare il turismo con il Web! Una risorsa, quella dei giovani, della quale il turismo troppo spesso ha abusato per relegarla nelle seconde file nelle aziende private (bagnini, animatori, camerieri), figuriamoci nei geriatrici enti preposti a questo settore.

I giovani dei quali sto parlando sono quelli che frequentano il Master in Marketing e Web Marketing Turistico Territoriale MWT dell’Università di Genova – Campus di Savona. Sono loro, capitanati dalla Prof. Roberta Milano, che hanno inventato l’operazione “Follow 12 Steps”. Potete leggere la loro spiegazione e come funziona l’operazione nel post sul blog del Master (organizzati ‘sti ragazzi!). Ma voglio porre l’attenzione, con il mio modesto post, sul fatto che il processo giovanile del momento è: velina, calendario, mi sistemo. Questi invece hanno inventato “un processo innovativo”: studio, calendario, sistemo quel che c’è da sistemare! Forse non mi spiego bene e quindi uso le parole con le quali sul post di cui parlavo, i giovani masterizzandi, fanno capire come sono determinati:

… l’industria del turismo (perchè di industria si tratta) è ignorata perchè “non produce automobili” e quindi è tagliata fuori dagli impegni prioritari dei Governi (vedi scarsi finanziamenti, leggi-casino, e addirittura il ministero che non c’è -sembra una favola-).

… ha coinvolto un Guru del settore come Marco Montemagno, il quale ci ha anche nominato nel suo programma Io Reporter su Skytg24 – al BTO Firenze lo bacchettiamo perchè ha omesso che ci occupiamo di turismo-)

… Questo piccolo progetto nato davanti ad una macchinetta per il caffè può prendere vita? Già qualcuno si è accorto di noi … iniziamo a condividere, magari con qualche tweets/share in più riusciamo ad arrivare agli occhi del Ministro Vittoria Brambilla. magari!

Conoscenza, determinazione e condivisione.

Dopo l’ennesimo proclama odierno della Ministra, sul quale mi sono fatto una grassa risata con Danilo Pontone, altra giovane e preziosa risorsa del turismo, lo sapete che faccio? Io faccio il tifo per loro! E ovviamente i complimenti alla Prof. che ha pensato bene di buttarli subito nella mischia, ne avevamo bisogno!

Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

1 Commento
  • Avatar
    Andrea Pruiti
    novembre 13, 2009

    un saluto da uno dei ragazzi del master… ci vediamo al bto dove parteciperò come blogger 🙂

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.