Profili aziendali TripAdvisor

6

Nei giorni scorsi TripAdvisor ha pubblicato i risultati dello studio commissionato alla Forrester Consulting circa il ROI dei profili aziendali offerti dal sito di recensioni. In questo post espressi qualche dubbio (che continuo ad avere): secondo me l’abbonamento, almeno nella versione annuale è troppo caro.

Qual è la vostra esperienza in merito? Avete mai provato a sottoscrivere questa soluzione? Quante richieste o telefonate avete ricevuto da questa fonte? Quanti click ha generato il profilo aziendale TripAdvisor al vostro sito? Mi farebbe molto piacere leggere alcuni vostri commenti.

Di seguito le info comunicate da Tripadvisor

Per la Sabre Hospitality Solutions, Forrester riporta che i 154 hotel clienti di Sabre stanno ricevendo una media di $6 in prenotazioni incrementali per ogni dollaro speso, con alcuni hotel di riceventi fino a $20. I Profili Aziendali producono un ” più che positivo 410% ritorno sugli investimenti e un lasso di due mesi per recuperare” l’investimento.

Per il report completo (in inglese), clicca qui.

Il secondo studio riguarda gli ottimi risultati ottenuti da 20 Hotel di proprietà di un’organizzazione anonima ed esamina attentamente un hotel di New York City. La Forrester riporta che i 20 alberghi hanno registrato un tasso di conversione in prenotazioni del 1:86 e per l’hotel di New York City, i Profili Aziendali hanno prodotto un positivo 4,660% ritorno sugli investimenti.
Per il report completo (in inglese), clicca qui.

Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

6 Commenti
  • Vincenzo
    marzo 7, 2011

    Alla domanda
    "Quante richieste o telefonate avete ricevuto da questa fonte?"

    Non credo sia facile rispondere giacché TripAdvisor non mi pare offra strumenti di controllo come form email/click2call

  • Robi_Veltroni
    marzo 7, 2011

    Ciao Vincenzo, le richieste email originate dai profili aziendali TripAdvisor hanno questo oggetto: "Una richiesta d'informazioni su Hotel" (pagina italiana per esempio). Credo siano facilmente rintracciabili 🙂 Per le telefonate comprendo che sia difficile. Sarebbe, e dico sarebbe, buon metodo chiedere sempre a chi ci contatta come ha fatto a rintracciarci. Se ne ricaverebbero informazioni molto preziose. Non sempre ci riesco però!!! :(Grazie per il tuo commento.

  • Anonimo
    marzo 7, 2011

    Qualche link sì, almeno ultimamente.
    Richieste dirette massimo due o tre in quasi un anno.

  • fritumuv
    marzo 7, 2011

    Secondo me il profilo aziendale si Tripadvisor non converte così tanto come dicono.. La mia esperienza personale, ad esempio in relazione al numero di accessi generati dalle schede aziendali, mi porta in genere a sconsigliarlo.. Tu Roby che dati hai a riguardo?

  • Robi_Veltroni
    marzo 8, 2011

    @Anonimo e @fritumuv in effetti i dati in mio possesso sono assai distanti da quelli che comunica TripAdvisor e in particolare se ci si abbona a tariffa piena (senza offerte) il costo è abbastanza penalizzante. Per alberghi con molte camere purtroppo penso sia una via obbligata e credo anche che il ROI dipenda molto dalla notorietà della destinazione. Grazie per aver scritto su Officina.

  • cristiana
    marzo 8, 2011

    Noi abbiamo ricevuto 60 accessi al sito in questo mese da Trip e quando le richieste arrivano dal sito si convertono spesso in prenotazioni. Avendo usufruito dell'offerta scontata penso che sia stato bene accettare.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.