Statistiche Federalberghi: poche presenze in più e lavoratori di meno

Fonte: Faiat Flash 1/15 gennaio 2011

I risultati emergono dai dati relativi al monitoraggio mensile effettuato dalla Federalberghi (l’inchiesta è stata svolta dal 3 al 7 gennaio, intervistando con metodologia internet 1.185 imprese ricettive, distribuite a campione sull’intero territorio nazionale).

I numeri indicano un decremento del 2,7% di pernottamenti nel mese di dicembre, tra italiani e stranieri (rispetto al dicembre 2009) che in ragione d’anno porta il risultato complessivo da gennaio a dicembre (rispetto a gennaio/dicembre 2009) ad un modestissimo +0,4% di presenze.

Guardando infine ai risultati del nostro osservatorio relativi ai lavoratori, verifichiamo come l’occupazione tra i nostri collaboratori abbia subito sempre a dicembre un calo del 3,9% per quelli a tempo indeterminato ed invece un +3,9% tra quelli a tempo determinato, generando da gennaio a dicembre comunque una perdita complessiva del 2,4% (rispetto a gennaio/dicembre 2009), in ragione di un -3,6% di lavoratori a tempo indeterminato ed un -0,7% di lavoratori a termine.

– GENNAIO: -2,1% di presenze (ed il -3% di lavoratori occupati – di cui -4% a tempo indeterminato e +0,1% a tempo determinato)
– FEBBRAIO: +1,5% di presenze (ed il -0,8% di lavoratori occupati – di cui -2,5% a tempo indeterminato e +3,2% a tempo determinato)
– MARZO: +4,4% di presenze (ed il -3,7% di lavoratori occupati – di cui -4,6% a tempo indeterminato e -2,1% a tempo determinato)
– APRILE: -1,7% di presenze (ed il -3,8% di lavoratori occupati – di cui -5,1% a tempo indeterminato e -1,9% a tempo determinato)
– MAGGIO: -1,4% di presenze (ed il -3,9% di lavoratori occupati – di cui -2,9% a tempo indeterminato e -5,3% a tempo determinato)
– GIUGNO: +1,3% di presenze (ed il -2,4% di lavoratori occupati – di cui -2,9% a tempo indeterminato e -1,8% a tempo determinato)
– LUGLIO: -3% di presenze (ed il -1,4% di lavoratori occupati – di cui -2,4% a tempo indeterminato e -0,5% a tempo determinato)
– AGOSTO: +1,8% di presenze (ed il -2% di lavoratori occupati – di cui -3,9% a tempo indeterminato e -0,5% a tempo determinato)
– SETTEMBRE: +2% di presenze (ed il -2,4% di lavoratori occupati – di cui -4,3% a tempo indeterminato e -0,6% a tempo determinato)
– OTTOBRE: +3,7% di presenze (ed il -0,8% di lavoratori occupati – di cui -2,5% a tempo indeterminato e +2,1% a tempo determinato)
– NOVEMBRE: +0,6% di presenze (ed il -3,6% di lavoratori occupati – di cui -4% a tempo indeterminato e -1,9% a tempo determinato)
– DICEMBRE: -2,7% di presenze (ed il -1,7% di lavoratori occupati – di cui -3,9% a tempo indeterminato e +3,9% a tempo determinato)
– GENNAIO-DICEMBRE: +0,4% di presenze (ed il -2,4% di lavoratori – di cui -3,6% a tempo indeterminato e -0,7% a tempo determinato).

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.