tHPI trivago: bene Firenze e Venezia nelle previsioni di luglio

0

A Firenze e Venezia si prevede il miglior luglio degli ultimi quattro anni. A Roma e Torino sarà il peggiore da quando monitoriamo le tariffe di tHPI, male anche Milano. Londra e Parigi non brillano.

Arrivano le previsioni di luglio con il tHPI di Trivago che segnano alcune tendenze preoccupanti e strappano qualche sorriso su qualche destinazione.

Firenze: continua il momento felice di Firenze che nel mese di luglio potrebbe, seppure per un solo euro, addirittura fare il record degli ultimi 4 anni.Venezia: anche la città lagunare vola sui massimi dopo qualche problemino nei mesi precedenti. La capitale veneta e quella toscana sembrano destinazioni privilegiate rispetto alle altre che monitoriamo.

Roma: iniziamo con le cattive notizie. A Roma luglio si preannuncia molto faticoso con una media di 125 euro (nel 2008 il tHPI di luglio segnava 138 euro). Se si eccettua il periodo nel quale Roma ha beneficiato dell’effetto Papa Francesco, il 2013 si conferma molto duro a livello tariffario.

Torino: continua a inanellare record negativi con il tHPI che per sei volte su sette, nel 2013, segna la peggiore tariffa da quattro anni.

Milano: anche Milano, tra alti e bassi, fatica a tenere il ritmo degli anni precedenti e registra una performance negativa rispetto ai due anni precedenti.

In Europa Parigi non riesce a fare meglio dell’anno passato, mentre Londra resta abbondantemente sotto al luglio 2012 nel quel l’effetto olimpiadi dette un significativo incremento alla capitale d’oltre Manica.

Photo by Marco Bocancea on Unsplash

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.