tHPI Trivago: in maggio Venezia al record storico, male Torino e Milano

tHPI Trivago: qualche nota positiva dopo anni drammatici, ma il sereno è ancora lontano da venire per le tariffe alberghiere in Italia, all’estero timidi segnali positivi da Londra e Parigi.

E’ stato pubblicato da poco il tHPI di Trivago di maggio. Un riferimento importante che tutti i mesi consente di fare un’analisi sull’andamento delle tariffe in alcune città italiane. Dopo molto tempo sono felice di poter annunciare il nuovo record, negli ultimi quattro anni, per Venezia. Si preannuncia un ottimo maggio in laguna.

thpi_trivago

Il maggio veneziano è sempre stato un mese importante e regolare nell’ascesa. Secondo Trivago Venezia è la città più costosa d’Europa.

Roma: anche se recupera qualche euro rispetto agli anni precedenti questo maggio è per la capitale il peggior maggio degli ultimi quattro anni, è confermata la debolezza rilevata nel primo quadrimestre.

thpi_trivago

Firenze: recupera dai minimi di inizio anno e si posiziona, in maggio, 4 euro sotto al 2012 dopo un inizio d’anno abbastanza debole.

thpi_trivago

Milano: è entrato nella sua classica fase discendente che di solito tocca il suo minimo ad agosto. Il maggio 2013 è il peggiore degli ultimi tre anni così come i primi quattro mesi del 2013 non riescono a superare la soglia delle tariffe 2011.

thpi_trivago

Torino: secondo il tHPI di Trivago il capoluogo piemontese continua la sua striscia negativa confermando il 2013 come l’anno più debole dell’ultimo quadriennio.

thpi_trivago

Londra: recupera e si avvicina alle tariffe 2012 (eravamo in pieno effetto olimpiadi) posizionandosi sopra ai prezzi del 2011.

thpi_trivago

Parigi: recupera il passo falso di aprile e si porta vicino ai massimi del 2012 facendo immaginare una seconda metà 2013 abbastanza positiva.
thpi_trivago

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.