Gli ultimi post di Stefano Monti

Italia.It: un nuovo restyling

Recente notizia annuncia l'ennesimo progetto di restyling del sito turistico del nostro Paese. Ovvie le reazioni tutt'altro che "ottimiste" che hanno fatto sin da subito eco alla notizia. Ma procediamo con ordine: qualche giorno fa, il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha annunciato il restyling del “portale” Italia.it in un rinnovato Tourism Digital Hub per un ...

Intermediazione e destagionalizzazione in un mondo di Covid

Si può parlare di intermediazione e destagionalizzazione in un mondo di Covid? Gennaio 2022. I contagi in Italia e nel mondo sono nuovamente prossimi alla soglia di allerta, comportando tutte le ben note conseguenze per il comparto turistico. Al di là dei comunicati stampa, è ormai necessario prendere atto di un elemento: malgrado tutti ci auguriamo il ...

Come è cambiato il turismo dagli anni 50 a oggi

0

Come è cambiato il turismo dagli anni 50 ad oggi? C’è una statistica interessante, riportata dal sito Ourworldindata sulla base di dati forniti dall’organizzazione mondiale sul turismo.  Come è più che evidente, in questi anni il tasso più importante di crescita del settore turistico ha riguardato principalmente la regione dell’Asia e del Pacifico. Più nel dettaglio, nel ...

Ripensare l’offerta turistica legata al segmento business. Un’opportunità di crescita.

0

Ripensare l’offerta turistica legata al segmento business perché, come è ormai noto a tutti, il 2020, è stato un anno molto critico per il fenomeno turistico nazionale ed internazionale.  Fermarsi tuttavia a guardare il “danno”, senza analizzarne meglio i dettagli, è una logica che mal si adatta all’iniziativa imprenditoriale, componente che, nel turismo, è estremamente presente ...

Di Covid-19, turismo domestico e offerta museale

0

Ragioniamo di turismo domestico e offerta museale, una relazione e potenzialità accentuate anche dal contesto turistico in epoca di Covid-19. L’Ufficio Studi ENIT, nel suo bollettino n. 10 ha stimato quali effetti il Covid possa avere avuto, in termini di arrivi internazionali e domestici, in un campione di città italiane: Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Milano, Genova, ...

Il futuro del turismo internazionale sono i territori a vocazione plurima

C’erano una volta la vacanza al mare, la settimana bianca e i week-end nelle città d’arte. Oggi, anche se resistono, questi prodotti sono notevolmente cambiati e il turismo internazionale guardai ai territori a vocazione plurima. Anche se non tutte le destinazioni lo hanno ancora pienamente compreso. A voler essere estremamente sintetici, la questione si può riassumere ...