Italia.it, la Ministra e la Task Force.

4

Su www.italia.it le lingue straniere sono un optional. Ho fatto il solito breve controllo del portalone del turismo, i cui pregi spesso sono elencati sul blog Magic Italy. Oggi ho controllato i video nelle rispettive lingue.
Vi ricordate la tanto decantata trasmissione Magica Italia? Ebbene, le puntate sono disponibili sul portale. Ne avrei voluto fare volentieri uso in particolare quelli dedicati alla Toscana per inserirli in un sito internet ma quando sono arrivato alla lingua inglese mi sono accorto che alla pagina
http://www.italia.it/en/media/the-program.html
The program è rigorosamente scritto in italiano e i filmati, come il testo, sono solo in italiano, nel banner a destra, dove si nota il marchio Magic Italy su fondo azzurro, se si clicca su Browse, si apre questa pagina
http://www.italia.it/fileadmin/italia/404.htm
Se su google cercate “Magica Italia” la serp che viene restituita dal motore di ricerca alla quindicesima posizione, se cliccata apre la stessa pagina
http://www.italia.it/fileadmin/italia/404.htm
la stessa cosa accade nella stessa pagina nelle versioni
tedesca
http://www.italia.it/de/media/die-uebertragung.html
francese
http://www.italia.it/fr/media/lemission.html
spagnola
http://www.italia.it/es/media/la-transmision.html

forse questa è l’attivita tanto decantata da Libero in questo articolo che recita:

“ora stiamo lavorando a quella grande iniziativa di comunicazione internazionale che voi di Libero avete chiamato “Task Force”, definizione che mi è piaciuta molto, credo che entro la fine dell’anno sarà attiva”

Siamo all’8 dicembre Ministra, le comunico che da qui a fine anno mancano 23 giorni al lordo delle festività. Questa dichiarazione a mio avviso sembra l’ennesima sparata.

Invece sul Corriere della sera leggo queste dichiarazioni:
Così la ministra ha preso provvedimenti. E dentro l’unità di crisi, già rodata ai tempi dello scandalo rifiuti, sta nascendo una squadra che si occuperà di riparare alla denigrazione interna¬zionale evocata dal Cavaliere. Funzionerà così:

«Un gruppo di giovani giornalisti ed esperti di comunicazione. Età media massimo trenta», spiega la Brambilla. «Con un doppio compito. Primo: monitorare tutta la stampa straniera, quotidiani, periodici e tv, ad ogni latitudine, dal Giappone al Perù». Seconda missione: «Bombardare quelle stesse redazioni con comunicazioni veritiere e positive». Una velina mondiale? «Non sarà un bollettino governativo. Racconteremo fatti concreti. Verranno segnalate anche iniziative dell’esecutivo, se sarà il caso. Ma soprattutto faremo conoscere l’Italia generosa, vera, audace. Quella delle imprese, dell’arte, delle manifestazioni culturali, dei nostri prodotti» Ai contenuti provvederà una sezione speciale della task force, con materiale cartaceo, Internet e audiovisivo.

Internet e audiovisivo, ho capito bene? Mi pare più un’operazione di controinformazione piuttosto che di promozione. Invece di andare a zittire i giornalisti internazionali, non sarebbe il caso di dare un aspetto dignotoso all’immagine dell’Italia su Internet?

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

4 Commenti
  • Fabrizio
    Dicembre 8, 2009

    Avevo notato anche io questi "piccoli" errori, io sinceramente preferisco non dedicare molto spazio a queste cose perchè se no sembra che voglia fare politica…cmq in ogni caso sarei favorevole nell'uscire tutti compatti sull'argomento magari con una lettera al ministro…che ne dici?

  • Plinio il Giovane
    Dicembre 8, 2009

    Ormai le sparate sulle cose che andra' a fare la MVB sono un cult. L'unica cosa certa e' che di turismo ne capisce assai poco e che si attornia di esperti poco esperti.
    Plinio

  • Matteo
    Dicembre 8, 2009

    Ciao,se ti va dai un'occhiata al mio blog: http://www.portaliturismo.blogspot.com/
    E' una guida per proprietari di bed and breakfast ma anche una lista di tutti i siti dove cercare una sistemazione per dormire.
    Ti interessano scambi di link!?
    Ciao Matteo

  • Robi_Veltroni
    Dicembre 8, 2009

    @Fabrizio tutto a questo mondo è politica, il semplice fatto che esisti è politica… Ci sono diverse iniziative sulla rete ma poco si muove. Credo sia già stato fatto un manifesto della rete e che sia già stato presentato. Provo a informarmi….

    @Plinio il Giovane, grazie per aver paretcipato alla discussione. Che dire? Condivido!

    @Matteo ho appena "ristrutturato" l'Officina" lasciamolo sedimentare un po'. Grazie comunque per la tua partecipazione.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.