Copiare da uno è plagio, copiare male è diabolico.

“Copiare da uno è plagio, 
copiare da dieci è ricerca”
Rodolfo Baggio

Nel titolo ho giocato con la famosa frase del Professor Baggio perché nei giorni scorsi, nell’ambito di Maremma Wine Share, è stata presentata la nuova campagna video dell’Isola del Giglio. Il titolo non è dei più belli: “il Giglio è sempre un fiore“. Pare più una affermazione botanica piuttosto che un “invito turistico”.

La scarsa originalità del titolo della campagna non è la cosa più grave che contraddistingue l’operazione pubblicitaria. Purtroppo, come ho avuto modo di notare con alcuni addetti ai lavori, il video della campagna isolana ricorda molto quello di una attività commerciale che insiste proprio su un’altra isola. Guardate questi due video:

Nessun problema, il Giglio farà una spettacolare stagione. Spesso dai momenti critici possono scaturire eccezionali opportunità.
Tre situazioni che simpaticamente volano da diverso tempo dopo la “tragedia” della Concordia e che nella loro improbabile realtà nascondono qualcosa di particolare: la prima è quella dell’appartamento “vista nave” prenotato per ottomila euro in agosto; la seconda rimettere in equilibrio la nave e farne un mega hotel proprio lì dove si è incagliata; la terza affondarla poco a largo per farla diventare la meta dei sub di tutto il mondo, un Titanic visibile con un semplice snorkeling.
A parte gli scherzi, sarei pronto a scommettere che il Giglio, quest’anno, farà il record assoluto di presenze turistiche.  

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

2 Commenti
  • Margherita Nieri
    Maggio 28, 2012

    Ciao Robi, concordo su tutto… ma vorrei anche dire che mentre il secondo video è breve e compatto, il primo è senza dubbio troppo lungo e senza climax.
    e la somiglianza è innegabile… peccato.

    • Robi_Veltroni
      Maggio 28, 2012

      Ciao Margherita, in effetti non solo è copiato, è copiato male, molto male.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.