#tuttoblogtour è morto. E son soddisfazioni!

“Hai aperto un mercato e non lo sai neanche”
Francesco Astolfi

E’ la notizia che attendevano in molti! #tuttoblogtour, il blog che avevo lanciato con l’unica finalità di creare un’agenda dei blog tour in calendario e una sorta di vetrina per i travel blogger chiuderà. Non perché l’idea nata il 31 maggio scorso non mi convinca. Ritengo ancora che una vetrina di blogger e un’agenda ben strutturata (cosa che #tuttoblogtour sarebbe voluta diventare con l’aiuto della rete) sia l’unico modo per mettere in contatto aziende e blogger che vogliano fare della loro passione un lavoro.

travelllll.com “il sito più caldo del pianeta tra quelli nuovi dedicati ai viaggi, in soli sei mesi ha raggiunto le 250.000 pagine lette, e ha già 6000 abbonati, in soli sei mesi”. Perché vi parlo di travelllll.com? Perché proprio ieri questi ragazzi hanno aperto così un post: 

“Ever since we launched Travelllll.com – there have been two questions that people have asked us over and over again. Brands ask us, “How do we find travel bloggers?” – Travel bloggers ask us, “How do we get on press trips and get paid for what we do?” – Today, we’re answering those questions”.

La prima è THE TRAVELLLLL.COM JOB BOARD – una sorta di presentazione/profilo del blogger

La seconda è THE TRAVELLLLL.COM DEPARTURES BOARD – in pratica una agenda che tiene conto delle partenze dei prossimi blog tour…
Si avete capito bene, si sono inventati un #tuttoblogtour. A me non piace fare doppioni, mi pare che questi di travelllll.com abbiano tempo e danari in misure molto più grandi di Officina Turistica e per giunta credo che solo i blogger che sapranno scrivere in inglese, cinese, russo, brasiliano e portoghese avranno “fette di mercato” così interessanti per aziende disposte a investire in questi tour, vedi qua per esempio.
#Tuttoblogtour continuerà per coloro che avranno piacere di utilizzarlo, a noi di OT il piacere di aver compreso una necessità del mercato che, per chi si occupa di marketing, non è poca cosa.
E adesso cosa facciamo? Passiamo oltre, cercheremo di mettere in pratica un’idea molto bella dell’amico Francesco – quello della citazione a inizio post. Un’idea molto bella e che potrebbe rivoluzionare ancora una volta il concetto di UGC ma questa volta off line. Appena apriamo questo laboratorio vi facciamo un fischio, forse fuori dalla rete. 🙂

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.