[aggiornamento] Italia.it primi segnali d’ascolto e di modifiche

2

Italia.it sta cambiando… dopo il post di ieri alcune modifiche sono intervenute, dopo Napoli si è passati a Matera. A quanto pare l’immagine principale sottende a scelte strategiche che per il momento non ho avuto modo di approfondire, ma che già ci siano delle scelte a monte è di per sé rassicurante.

Le immagini, in effetti, si caricano più velocemente rispetto a ieri (almeno su Safari, su Firefox e su Chrome) – erano su uno dei quattro server che erano in manutenzione per qualche minuto. E c’è la conferma che il lavoro di ottimizzazione sta procedendo.
Il browser che dava più problemi di ottimizzazione è Explorer 7 che mi si dice sia usato solo dall’1,7% degli utenti che arrivano su Italia.it. Per tornare ai detti di mia nonna: mal di poco!
A parte l’aspetto puramente tecnico, che resta quello più importante, l’ascolto e la tempestiva attenzione mi hanno favorevolmente colpito così come il fatto che il post, molto deciso, non sia stato preso come provocazione ma come strumento di miglioramento. E l’invito a continuare nella segnalazione di possibili miglioramenti che estendo a tutti i lettori: se trovate cose da migliorare o idee da proporre commentate pure il blog, le vostre segnalazioni saranno inoltrate e prese in considerazione… c’è da collaborare a una rinascita!
Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

2 Commenti

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.