Assecondare e sostenere le passioni, non impacchettare esperienze. Ecco Sounds of Great Britain.

0

Le passioni dei turisti possono essere drive fantastici

Nei giorni scorsi ho avuto finalmente il piacere di incontrare Giancarlo Dall’Ara, si parlava di piccoli musei e regole dell’accoglienza. Di lui ho già parlato altrove, è uno di quei personaggi che conosce le radici del turismo, i suoi riti e i suoi caratteri dalla promozione alla commercializzazione fino agli aspetti sociali che originano dalla generosità e dal lavoro attento.

Il suo intervento a Grosseto, è stato molto interessante, così come la chiacchierata con caffè che, seppur molto veloce è stata intensa e significativa.

Ho ripensato all’intervento di Giancarlo proprio stamani quando ho visto l’annuncio della nuova campagna di Love Great Britain, in particolare il concetto di “invito” (you’re invited è usato da diverso tempo da Love GB), ho apprezzato anche la versione interattiva (multilingue) del video che consente di assecondare le passioni piuttosto che imporre esperienze.

Invitare l’ospite e assecondare le passioni sono stati  infatti due passaggi fondamentali nell’intervento di Dall’Ara.

E’ sempre meglio ascoltare e assecondare le passioni degli ospiti piuttosto che proporre esperienze fabbricate e uguali per tutti, è senza dubbio più impegnativo ma molto premiante e restituisce all’ospite una “esperienza molto personale quasi intima”.

sounds_of_gb

Ecco che, nella nuova campagna d’oltre Manica, potete scegliere, nel video interattivo, una tazza di te oppure una partita di golf, e proseguire nelle passioni fino a costruire la colonna sonora del vostro itinerario.

sounds_1 sounds_2 sounds_3
Dopo le scelte interattive potete raggiungere la LoveWall dove troverete descritto il viaggio, un video riepilogo delle scelte e una mappa con alcuni consigli, mappa che potete arricchire con un sacco di attività.
lovewall_1
lovewall_2
Con “Sounds of Great Britain” potete costruire la colonna sonora delle vostre passioni che diventano poi un itinerario. Provate a divertirvi e scoprire le soluzione nella LoveWall.
La campagna è costata 2,5 milioni di sterline. Joss Croft, Direttore Marketing di VisitBritain ha detto: “Vogliamo coinvolgere le persone nella creazione di una propria esperienza britannica – in primo luogo online dove possono essere registi del loro viaggio, e quindi, in realtà, di un loro percorso individuale in tutta la Gran Bretagna in base ai loro interessi e alle loro ispirazioni. Questo annuncio è qualcosa di diverso e speriamo che trasmetta anche l’umorismo e il carattere della Gran Bretagna“.Vicky Jacobs, Managing Director di RKCR / Y & R ha detto: “Stiamo invitando gli utenti a esplorare la ricca diversità della Gran Bretagna attraverso il suono, sia con i suoni delle singole attività britanniche sia con la colonna sonora dei Rudimental, che rappresentano l’eclettico suono contemporaneo della Gran Bretagna .

La prova dell’ascolto delle passioni è nella descrizione del video su YouTube: Quale sarebbe il tuo giorno perfetto in Gran Bretagna? Dove te ne andresti? E cosa faresti? Chi ti piacerebbe incontrare? Cosa vorresti mangiare? Crea la tua giornata ideale e aggiungi la tua personale versione di “Feel the Love” di Rudimental come colonna sonora.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.