Il post della domenica ovvero del “Sapete dirmi cos’è un bed and breakfast?”

Non ho mai parlato dei Bed & Breakfast, fenomeno crescente in Italia, importato dal mondo anglosassone. Potrei partire dalla simpatiche e sbrigative risposte che ho trovato su Yahoo Answer al lettore che chiedeva “Sapete dirmi cos’è un bed and breakfast?”. Poi ho cercato delle risposte più articolate e tecniche per capire questo fenomeno e mi sono trovato nel sito di BedandBreakfastMania dove ho letto una più esaustiva descrizione di questa nuova forma di ospitalità. Perché fare il post della domenica, quello che di solito sfugge alle regole e alla mission del blog, su questo tema tanto importante? Perché mi ha colpito la frase “Gestire un bed and breakfast è però anche un vero e proprio stile di vita”. Infatti questo concetto di soggiorno consente di vivere a pieno tradizioni e luoghi, partendo dagli usi e dalle consuetudini delle famiglie ospitanti, quindi percorrere già dalla mattina traiettorie molto più intime nelle storie che il viaggio ci porterà a conoscere. Tutto questo rende più facili scambi culturali e il diffondersi di reciproci rapporti d’amicizia tra gli ospiti. Ma c’è di più… ho appena guardato il video con il quale BedandBreakfastMania vuole inondare il web. Un concetto simpatico e chiaro che credo vincente quelllo del “sentirsi a casa propria ovunque ci si svegli”. Dal messaggio e dall’accuratezza con il quale è stato realizzato il video traspare la passione, non solo dei titolari dei Bed&Breakfast, ma anche la passione dei gestori del portale, che risulta un’ottima guida per chi intende vivere questo tipo di soggiorno. E dopo che avrete guardato il video, anche voi, inizierete la giornata con un sorriso! Buona domenica e attenti di non innamorarvi di un bel Bed and Breakfast 😉

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

3 Commenti
  • Salvatore Menale
    Dicembre 8, 2009

    Grazie Robi per questo splendido articolo che coglie in pieno lo spirito e la mission del nostro portale.

    E’ nostra intenzione fare in modo che gestori di strutture ricettive e turisti si incontrino su BedandBreakfastMania, per far sì che si crei un dialogo che porti al miglioramento delle strutture e quindi dell’ospitalità.

    Un cordiale saluto!
    Salvatore Menale

  • Robi_Veltroni
    Dicembre 8, 2009

    @Salvatore è quello che penso, e l'ho scritto. Saluti e buon lavoro.

    Robi

  • helleborina
    Dicembre 11, 2009

    ciao, tutto perfetto riguardo allo spirito. Bisognerebbe forse spiegare anche la parte "burocratica" che parliamo di strutture ricettive extralberghiere regolate da leggi regionali-una diversa dall'altra ovviamente – ma che a grandin linee considerano il B&B il servizio di pernottamento e prima colazione erogato da privati con un massimo di 6 posti letto (in qualche regione) e che questi servizi sono erogati presso l'abitazione di residenza, utilizzando le risorse familiari. Non è un'attività imprenditoriale ma un'integrazione al reddito familiare. Oltre i 6 posti letto sei un affittacamere,impresa o no a seconda della regione, al di sopra ancora sei un albergo. Per finire il Bed and breakfast è anche un tipo di trattamento offerto dagli alberghi. Infatti data la diffusione e l'appeal del bed and breakfast gli alberghiu, gelosi, si fanno pubblicità sotto questa voce. Sono noiosa lo so. Ciao. Rita

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.