Quinta lezione di web marketing con Josiah Mackenzie: il piano di web marketing

0

Quinta ed ultima lezione del corso di web marketing di Josiah Mackenzie. I capitoli precedenti hanno tracciato la strada del travel 2.0: dal depliant alla social wheel, contenuti adatti per diventare il target dei tuoi potenziali ospiti, Concierge Marketing e la reputazione on line. Dopo aver visto come internet ha cambiato i comportamenti degli utenti e come è possibile raggiungerli, dopo aver annotato quali sono gli errori da non commettere e quali possono essere le giuste pratiche da seguire, in particolare per avere una buona reputazione on line, vediamo di mettere insieme tutto ciò e strutturare un piano marketing per il tuo albergo.

Ovviamente le azioni da svolgere variano da hotel a hotel in funzione degli obietivi che si vogliono raggiungere. Mackenzie preferisce dei piani che possano essere modificati lungo il percorso, se necessario.

1) la prima cosa da fare è l’ottimizzazione del sito web principale. L’ottimizzazione consente di trasformare più facilmente i visitatori in prenotazioni. Importanti sono i processi di pubblicazione di contenuti e la facilità di navigazione nel sito, in modo da rendere estremamente facile effettuare una prenotazione. Fare subito questo tipo di ottimizzazione servirà ad aumentare traffico e prenotazioni.

2) affidarsi all’analisi dei dati. Google Analytics o altri sistemi di monitoraggio sono determinanti. Poter analizzare il traffico del vostro sito è fondamentale per comprendere l’efficacia dei vostri contenuti, della navigabilità del sito e del gradimento degli utenti.

3) per definire una tattica efficace è bene porsi alcune domande: Qual è il nostro cliente tipo? Come utilizza internet per programmare il suo viaggio? Come ci può trovare in rete? Quali dati in nostro possesso possiamo utilizzare e sfruttare per creare traffico al nostro sito (mailing list, reputazione on line, ecc.)? Tra le nostre risorse abbiamo dei punti di forza?

Effettuare dei test e le analisi dei dati è una pratica ideale per iniziare a testare il vostro piano marketing. Sono operazioni a basso costo con le quali muovere i primi passi e avere indicazioni per giungere alla meta.

La professionalità e la sensibilità di un albergatore rivolto alla cura della propria clientela sono determinanti e possono aiutare nel buono sviluppo del marketing on line.

Sono tre piccoli passi abbastanza semplici da compiere, quelli indicati da MacKenzie. Tutte le pratiche sopra elencate sono state spesso affrontate e descritte nei post di Officina Turistica e quindi potete tranquillamente, visitando il blog, controllare i vari tag nella colonna a sinistra per poter reperire le giuste indicazioni, i metodi e i commenti ai vari temi che intendete affrontare.

Per quanto mi riguarda e vista l’ormai consolidata alta competitività del settore del turismo on line mi preme farvi presente che il raggiungimento di livelli di efficacia elevati nel web marketing non è cosa semplice. Sono tre i dati importanti: il primo è che nei prossimi anni molte aziende hanno deciso di dedicare risorse e professionalità itnerne all’azienda per sviluppare le vendite on line, il secondo che oltre il 40% delle vendite non va a buon fine a causa di sistemi di booking poco efficienti o per tecnologie obsolete, il terzo è che in questo “mondo” relativamente nuovo, seppur ci sarà sempre meno spazio per i furfanti, ancora ne girano in buon numero. Per questo ritengo che sarà sempre più difficile approcciarsi a queste tecniche nei tempi, nei modi e a costi adeguati. Rivolgersi ad un buon consulente potrebbe essere fondamentale, quanto meno per avere dei termini di paragone sui costi e conoscere quali sono le aziende più affidabili in questo settore.

Buon marketing a tutti!

Fonti:
Josiah Mackenzie, Hotel Marketing Ecourse
Immagine:
mashable.com

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.