Arcipelago Toscano: le statistiche del turismo 2009

0

L’ufficio statistica della Provincia di Livorno ha pubblicato i dati relativi alla stagione turistica 2009 per l’Area Livornese. Ho dato un’occhiata a quelli relativi all’Arcipelago Toscano. Questi i dati più significativi confrontati con la stagione 2008:

Arrivi italiani: -6,1% negli esercizi alberghieri, -0,4 negli extralberghieri, -4,6% in totale
Arrivi stranieri: +5,8% negli esercizi alberghieri, -1,8% negli extralberghieri, +2,1% in totale
Arrivi totali: -3,8% negli esercizi alberghieri, -0,9 negli extralberghieri, – 2,9% in totale

Presenze italiani: -5,2% negli esercizi alberghieri, +1,2% negli extralberghieri, -2,9% in totale
Presenze stranieri: +3,5% negli esercizi alberghieri, +2,8% negli extralberghieri, +3,1% in totale
Presenze totali: -3,5% negli esercizi alberghieri, +1,8%negli extralberghieri, -1,2% in totale
In totale gli stranieri rappresentano il 29,5% delle presenze dell’arcipelago contro il 70,5% di italiani, il 56,1% alloggia in esercizi alberghieri, il 43,9% sceglie soluzioni extralberghiere.

Il soggiorno medio si è lievemente allungato da 6,2 a 6,4 giorni, gli italiani da 6 a 6,1 giorni, gli stranieri da 7 a 7,1. Negli esercizi alberghieri si soggiorna mediamente 5,3 giorni come nel 2008. In quelli extralberghieri da 8,3 giorni si è passati a 8,6.

La Lombardia si conferma la regione più affezionata all’Arcipelago Toscano. Comanda infatti la composizione della domanda turistica per regioni con il 25,4% negli alberghi e il 29,9% nell’extralberghiero per un totale del 27,1%. Segue la Toscana con il 16%, L’Emilia Romagna con il 10,7%, il Piemonte con il 9,7% e il Lazio all’8,7%.

La Campania e il Lazio sono le uniche regioni ad aver incrementato le presenze nell’Arcipelago rispettivamente con il +3,5% e con l’1%. Tutte le altre regioni in calo con il -7,9% dei liguri, il -7,5% dei veneti (record negativo di arrivi -11,9%) e il -7,6 dell’Emilia Romagna.

Sul fronte estero, la Germania continua a rappresentare la fetta maggiore con il 41,1% della domanda estera, seguita dalla Svizzera al 21,6%, l’Olanda al 7,%, l’Austria al 5,8% e la Francia al 5%.

Il migliore incremento di presenze dall’estero è giunto dalla Francia con un +26,8%, bene anche l’Austria +23,5%, significativo il +12,6% della Svizzera e il +12,2% dei paesi extraeuropei. Negative Slovacchia (-15,1%), Olanda (-14,7%) e Danimarca (-12,5%).

Tutte le statistiche della Provincia di Livorno sono disponibili cliccando qui.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.