Il libro: Linguaggi digitali per il Turismo

In questi giorni di festa alcune strutture hanno iniziato la loro stagione, altre lo faranno nei prossimi giorni… Cosa è cambiato nel panorama del turismo durante quest’inverno? Coloro che seguono Officina Turistica, oppure leggono i blog degli autori collegati a Web Travel Marketing c-Magazine (potete seguirli sulla blogroll che vedete alla vostra destra) e magari si sono immersi negli eventi di BTO University, avranno compreso i fenomeni della disintermediazione, della reputazione on-line e si saranno resi conto di quali trasformazioni, il mercato turistico internazionale, è stato protagonista. La chiave di tutto passa senza dubbio da Internet!

Il libro Linguaggi digitali per il Turismo edito da Apogeo è una summa di questo mondo che, sempre più verrà intermediato da Internet, scardinati i canali classici della distribuzione turistica, la tendenza crescente dell’utilizzo della rete, e delle recensioni generate degli utenti in particolare, è un fenomeno che appare inconfutabilmente irreversibile.

C’è solo da chiedersi quanto è tollerabile per un operatore del turismo rinunciare o ritardare a entrare, comprendere e gestire questa realtà. Credo sia impossibile. Non solo l’operatore dovrà confrontarsi, proporsi, conversare on line, lo dovrà fare con perizia, passione e particolare attenzione.

Linguaggi digitali per il Tursimo vi consentirà di conoscere lo stato dell’arte del Travel on line, potrà fornirvi idee e strumenti per agire nel migliore dei modi in questo ambito.

Sentiamo cosa dice Roberta Milano, coautrice di questo volume: E’ un libro più sul metodo che sul merito, più facile da “taggare” che da riassumere. Territorio, esperienza, viaggio, comunicazione, linguaggi, sperimentazioni. Forse queste sono le parole che più sintetizzano i temi trattati. Non è un manuale, è uno spunto di riflessione per comprendere come il turismo possa (anzi debba, aggiungo io) essere promosso in rete. Citando Granieri “per la prima volta assistiamo ad una così radicale mutazione nell’arco di una sola generazione. Un’accelerazione che ci obbliga a imparare in corsa e a non smettere mai di fare ricerca e di continuare a capire”.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.