Il Social Couponing fuori dai luoghi comuni

Potremmo farci molte cose da soli, se solo avessimo 
 la conoscenza, l’intelligenza e la generosità per farle“. 
Gianluca Diegoli

Ormai non c’è albergatore che, in questi periodi di stagionalità bassa, non stia pensando al social couponing, tutte le strutture in particolare le più piccole, quelle a gestione familiare, sono nel mirino dei marketer assatanati delle piattaforme di couponing più o meno note. Il fenomeno, come dico spesso, non è da prendere alla leggera e il meccanismo, nel suo moltiplicatore d’effetto, spesso sfugge a operatori che si trovano a confrontarsi con montagne di lavoro inatteso e “venduto” sotto costo, spesso per disattenzione o scarsa informazione – da qui la citazione di Diegoli.

Ma cosa c’è di buono nel social couponing? Il fatto che riesce a sollecitare un mercato in crisi e che può aprire i contatti con nuovi clienti. Ma è proprio necessario, oltre allo sconto al cliente, pagare fior di commissioni (fra il 50 e il 25% a seconda delle piattaforme) alle società di couponing?

grafico di http://blog.shopsocially.com

Già qualche anno fa presentai l’esempio di NH Hoteles che iniziò a proporre coupon ai propri clienti fidelizzati con NH World. Direttamente, senza intermediario alcuno. Nei giorni scorsi ho rintracciato altri due casi interessanti dei quali vorrei parlarvi.

Il primo è quello dell’Hotel Ristorante La Tonnara di Amantea che oltre alla sezione offerte ha aperto un vero e proprio sottodominio dedicato al couponing fatto in casa. Fatto in casa, per chi come me ama le cose buone e genuine, significa fatto bene. I deals della Tonnara salvano una buona fetta di commissione al gestore e consentono di ottenere sconti d’effetto invitante per l’ospite e di rientro economico sufficiente per chi vuole promuovere le proprie attività con questi strumenti.

I coupon sono diversi, solo per il pranzo domenicale oppure si possono scegliere varie soluzioni di soggiorno, un bouquet che incontra molti segmenti di mercato: relax, famiglia, week end, gastronomia. Tutto ben fatto, con attenzione, sono ben indicati i termini e le condizioni d’acquisto oltre alla privacy.

Altro esempio interessante è quello di Info Alberghi S.r.l. che consente agli albergatori della riviera romagnola, presenti con la propria struttura sul portale www.info-alberghi.com di poter liberamente inserire dei coupon di sconto che i clienti possono scaricare direttamente dal sito, senza impegno economico alcuno, così come da parte del gestore non vi è alcuna spesa per essere presenti su questa vetrina d’offerte.

Il sistema dei coupon è costituito da pochi semplici passi che deve compiere, da un lato
l’albergatore, dall’altro il cliente. L’hotel: crea il coupon. Il sistema invia una mail di conferma all’hotel. Il cliente scarica il coupon. Il sistema invia due mail di conferma, al cliente con il coupon e il riepilogo dei dati
dell’hotel e all’hotel con i dati del cliente. L’hotel a questo punto può contattare direttamente tramite mail il cliente che ha scaricato un
coupon per finalizzare la prenotazione oppure il cliente può contattare l’hotel direttamente via mail o telefono per effettuare la
prenotazione. Quando l’albergatore riceve un cliente con coupon deve validare il coupon.

Che dire? Evidentemente se lasciamo che l’onda ci travolga è probabile che ci si faccia male, è invece sufficiente avere buon senso, passione e voglia di fare e di tenersi informati. Come dice Diegoli basterebbero la conoscenza, l’intelligenza e la generosità per farle.

Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.