Il futuro del Marketing è Social

0

BigMouthMedia ha recentemente reso pubblici i dati di una ricerca svolta in collaborazione con Tnooz.
I professionisti del settore marketing sono stati chiamati a rispondere ad alcune domande riferite alla spesa che le loro aziende hanno riservato per il marketing on line nel 2009 e le previsioni per il 2010.
Per la prima volta la spesa riservata all’online supera il 50% (39% nel 2008, 50% nel 2009 ed è stimata al 57% per il 2010). Scorporando questo dato scopriamo che le aziende che spendono oltre l’80% del budget on line sono le OTA e i portali di comparazione delle tariffe. Quelle che spendono meno sono le compagnie marittime e ferroviarie. In ogni caso tutti i settori prevedono un incremento rispetto all’anno precedente.
I canali più utlilizzati del marketing on line nel 2009 sono le Paid Search con il 34% (Autonoleggi e Travel Comparison quelli che investono di più) seguite da investimenti in SEO, affiliazioni, email Marketing. Solo il 7% è rappresentato dagli investimenti sui Social Media.
Per il 2010 è prevista una crescita significativa degli investimenti in Social Media, SEO e Pay per click, in calo le operazioni via mail. Le compagnie marittime saranno più propense alle affiliazioni, gli hotel e le compagnie ferroviarie sanno quelle che incrementeranno le spese per il pay per click. Le OTA diminuiranno i loro investimenti SEO. Ma tutti i settori aumenteranno in modo significativo e prossimo al 100% il loro intervento sui Social Media con un peso all’internod el budget on line che raddoppierà portandosi al 14%.
Interessanti anche le percezioni sul futuro, in pratica questi sono i sentiment-indicators per il 2010: la maggiore opportunità del travel marketing sarà quella del confermarsi della crescita delle vendite on-line, il problema più sentito è la congiuntura economcia negativa, la sfida più impegnativa è l’engagenment sui Social Media, la capacità di creare sinergie tra i vari canali sarà un’altra carta vincente.
Su un tema però non ci sono dubbi, tutte le aziende prevedono massicci interventi economici sul fronte dei Social Media con incrementi assai significativi e più importanti rispetto al 2009 e la cosa più importante è che la maggior parte prevede una struttura interna da dedicare ai Social a differenza degli altri canali per i quali si preferirà rivolgersi a agenzie.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.