BTO – Buy Tourism Online 2010: ecco le novità, intervista con Giancarlo Carniani

1

Mancano poche settimane all’evento più atteso dell’anno per il settore del web marketing turistico in Italia e forse anche in Europa. Mi sono incontrato di recente con Giancarlo Carniani che con BTO – Buy Tourism Online ha inventato, insieme ad un gruppo di visionari, quello che io amo definire il luogo d’eccellenza della conoscenza condivisa in materia di turismo on line. Ecco le classiche quattro domande di Officina a Giancarlo:

D. Siamo arrivati alla terza edizione di BTO – Buy Tourism Online, il 18 e il 19 novembre tutti coloro che credono nelle potenzialità di internet e nelle sue applicazioni per il turismo arriveranno a Firenze per imparare. Dopo due edizioni d’altissimo livello intendete apportare delle modifiche a questa formula che si è già guadagnata due premi come miglior evento europeo?

R. BT0 2010 avrà un format solo leggermente diverso rispetto alle passate edizioni. Nessun cambiamento per quanto riguarda il programma di alto livello sul main stage e training rooms, mentre è stato abolito il workshop domanda-offerta, sostituito da qualcosa di più dinamico ed in linea con i tempi.

D. Internet avanza con fatica in Italia, per esempio il mancato supporto da parte del Governo allo sviluppo della banda larga in Italia, ritarderà molto lo sviluppo e le potenzialità di coloro che sono “costretti” a lavorare on line: quanto ne risentirà il turismo italiano nel panorama internazionale?

R. Per quanto riguarda la banda larga BTO 2010 sosterrà una campagna molto diciamo “particolare” proprio in merito a questo. Non posso svelarti ancora che cosa faremo ma posso assicurarti che ci sarà da divertirsi.

D. Quanto sarà Social Media oriented la terza edizione di BTO? E quale futuro vedi per il Social Media Marketing per le strutture alberghiere italiane?

R. I Social Media hanno ormai rivoluzionato il nostro modo di interagire con il cliente. Chi ancora non se n’è accorto… beh faremo in modo di fargli vedere che cosa può succedere.

D. Ho avuto il piacere di parlare con te in merito alle tematiche che intenderete affrontare in questa edizione e ai probabili ospiti che arriveranno da oltre oceano, puoi anticipare a Officina Turistica qualche nome?

R. Il programma (uscita ufficiale il 10 ottobre) è già stato costruito nei suoi temi. Ti posso anticipare che ci saranno due ‘guru’ a livello mondiale dell’industria turistica: Josiah McKenzie di Hotel Marketing Strategies e Dimitri Buhalis, noto personaggio e scrittore di numerosi libri sull’e-commerce turistico. Ma ci sarà anche il fondatore di uno strumento innovativo di prenotazione e… non vi resta che attendere il 10 ottobre. le iscrizioni sono aperte.

Grazie Giancarlo!

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

1 Commento

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.