Expedia Trip Companion

0

Annunciata da poco meno di un mese Expedia Trip Companion è un app disponibile per Facebook. Ti dico subito che non mi entusiasma. Sarà l’eterno beta con il quale ormai tutti risolvono le loro idee per arrivare il prima possibile sui social network e prendere posizione. Expedia ha una pagina aziendale su Facebook con 32.000 utenti che non sono poi tanti. L’app l’hanno usata in poco più del 10%. L’applicazione consente di inserire la meta e la data del tuo prossimo viaggio

Subito si apre una pagina nella quale sono spiegate le funzionalità di una sorta di widget – quando mi sono iscritto non era esportabile con codice o tasti di condivisione – che offre un link diretto alla destinazione su Expedia, un tasto per aggiornare e leggere il prossimo messaggio (recensione) sui locali della destinazione, un conto alla rovescia – che se non è un viaggio di piacere è una sorta di angoscioso promemoria – poi promesse sulle situazioni metereologiche, i tassi di cambio e sempre recensioni. 
Nei giorni successivi alla registrazione, ma precedenti la data di partenza, l’applicazione aggiornerà automaticamente il tuo stato (a me è successo già due volte). Il primo, evidentemente qualcuno in Expedia mi conosce, è questo:
All’invito di consigliarmi dove mangiare non ha risposto nessuno dei miei attivissimi amici su Facebook – di solito quando sono in luoghi che non conosco i miei amici sono molto solerti nell’indicarmi i migliori ristoranti a due passi da dove mi trovo – questa volta niente. Il secondo aggiornamento recita: Non vedo l’ora di visitare le meraviglie di Rome fra 11 giorni! Devo ricordarmi di mettere la macchina fotografica in valigia. Anche questo ha ricevuto poco successo (1 like). 
Credevo che Expedia fosse più brava a frequentare i social network, che fosse molto più social. Il tasto condividi consente di invitare i tuoi amici all’app e non a partecipare e condividere il tuo prossimo viaggio, se si clicca su Expedia si apre la pagina del portale e non della destinazione che ti itneressa, come destinazione ho messo Roma ma cliccando su Hotel più vicino mi ha segnalato 7 hotel nei pressi di Daytona Beach. Mi viene il dubbio che il sole che oggi è segnalato su Roma non ci sia. Per curiosità più tardi chiamerò i miei amici nella capitale. E’ un po troppo business oriented questa app per funzionare su Facebook. Tra le novità social dedicate ai viaggi a me piace ancora su tutti Gogobot.com del quale vi avevo parlato a novembre.
Tra le altre cose è positivo che in questo social network particolarmente americano l’Italia risulti seconda tra le nazioni più richieste e che Roma, Firenze e Venezia rappresentino tre mete italiane nelle prime 6 posizioni. Che ne dici? Sarà il caso di andare su Gogobot a parlare con questi viaggiatori? Questa mi pare una buona notizia per iniziare il 2011, ora datti da fare e se non sai da che parte iniziare, tra qualche giorno potrai chiamare Officina e fare due chiacchiere con noi (anche questa è una bella notizia che ti darò tra qualche giorno). Per adesso goditi la classifica di Gogobot.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.