I divani vanno a rotoli ovvero il post del Gratis is nothing

0

Ci risiamo, dopo la mutazione di TripAdvisor da forum di viaggiatori a braccio armato della più grande OLTA del mondo, dopo il litigio dei soci di Facebook per i diritti proprietari, dopo l’odierna compassionevole delusione degli utenti circa la cessione di parte delle quote di CouchSurfing, attendo che gli internauti e i consumatori comprendano che i gruppi sociali di acquisto di sociale hanno ben poco. Per buona pace di Chris Anderson che ha scritto Gratis ma se vuoi fartelo spiegare in mezzoretta a un convegno ti chiede 50 mila euro. Ho già scritto un post sull’uso della parola gratis. Gratis is nothing e costringere il mercato e le aziende verso prezzi sotto costo, e oltre un certo limite, porta a quella che definisco la moderna schiavitù. Denaro non olet ma il sudore parecchio.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.