La video provocazione del Prof al BTO 2011

Il primo post dal BTO 2011 (fatto in differita a causa del sabotaggio wi-fi perpetrato ai danni di BTO) è dedicato al Professor Baggio con la mia gratitudine – e con quella di tutti coloro che “provano a vender camere” e a far quadrare i conti delle aziende del turismo italiano – per aver, come sempre con poche parole, centrato il problema principale che gli operatori in Italia pagano a caro prezzo. La provocazione si intitolava “dove vanno a finire i nostri soldi?” … e si potrebbe proseguire con …e cosa potremmo farci se restassero in Italia.

Durante il panel del social commerce ho sentito dire che le “Social Commerce Company”, che applicano commissioni + sconti tra il 60 e il 75%, servirebbero a scardinare il dominio delle “Olta” che di norma applicano commissioni tra il 13 e il 45%. Che dire? In pratica ci hanno proposto di toglierci la sete con il prosciutto!

L’applauso che è seguito al video che vi posto sotto è stato debolissimo. Allora? Delle due l’una: o gli operatori non l’hanno capito, oppure il panico per l’acquisita consapevolezza ha ghiacciato gli spettatori. Spero la seconda, se fosse per la prima, come mi disse il Prof quando non riuscivo a capire alcune dinamiche: rassegnati!

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

1 Commento
  • edo
    Dicembre 3, 2011

    Lapalissieno, come direbbe Lino Banfi.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.