tHPI @trivago: le tariffe di settembre

0

tHPI registra la crescita di Milano

Il tHPI di trivago finalmente registra la crescita di Milano che si porta molto vicino a Londra nella tariffa media e lo spread si dimezza da 80 a 40 euro, sempre a favore della capitale britannica.

spread_tHPI_milano_londra_settembre_2015

L’effetto Expo si fa sentire e gli albergatori fanno bene a sfruttarne tutti i benefici. Ecco quindi che il tHPI di trivago del mese di settembre saluta una bella performance per gli operatori milanesi. Il miglior settembre degli ultimi 5 anni, anche se leggermente sotto al record di maggio scorso.

tHPI_trivago_settembre_milano_2015

Settembre record anche per Venezia che ormai si è abituata ad essere una delle capitali europee più care in assoluto.

tHPI_trivago_settembre_venezia_2015

Firenze si conferma sui massimi, anche se meno vigorosi rispetto agli ultimi mesi. La capitale toscana è l’unica destinazione italiana – tra quelle monitorate – che si è mantenuta in tutti i mesi del 2015 su valori record.

tHPI_trivago_settembre_firenze_2015

Anche Londra colleziona il miglior settembre degli ultimi 5 anni, e come Firenze si mantiene da gennaio a livelli mai toccati.

tHPI_trivago_settembre_londra_2015

Roma fatica molto e in settembre performa male confermandosi sotto alle tariffe 2011.

tHPI_trivago_settembre_roma_2015

Male anche Parigi che non riesce a superare i livelli del 2013 e del 2014.

tHPI_trivago_settembre_parigi_2015

Immagine di copertina MaxPixel (1)

Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.