SOS Destinations: 5 webinar gratuiti per aiutare le destinazioni a crescere

Come riuscire a promuovere la destinazione turistica in modo da rendere davvero giustizia alla sua unicità e alle sue peculiarità, quando magari le risorse sono limitate e e il brand non è ancora conosciuto? Oppure come far emergere con più forza una destinazione già frequentata ma che i viaggiatori conoscono solo in parte?

Dare gli strumenti giusti per farlo a chi si occupa di destinazioni è l’intento di SOS Destinations la nuova serie di webinar gratuiti di Travel Appeal. Ce ne parla Damiano De Marchi, Product Destination Specialist per Travel Appeal.

Parlare dell’importanza del turismo in uno spazio di confronto per lo sviluppo consapevole del settore, può risultare banale. Non è così quando invece si esce dai tavoli degli addetti ai lavori, allargando l’orizzonte agli altri settori, ai decisori politici, alla gente comune.

La crescita del settore negli ultimi decenni, in Italia e nel mondo, anche spinta dalla tecnologia che ci rende tutti costantemente connessi, è stata talmente impetuosa da diventare un fenomeno da investire i luoghi in cui viviamo in maniera profonda, spesso identitaria, aumentando la consapevolezza del suo impatto anche a chi non vi opera direttamente.
Riuscite ad immaginare che cosa accadrebbe a centinaia di località italiane, a migliaia di imprese, a milioni di lavoratori, se per assurdo ci svegliassimo domattina e il turismo fosse vietato per legge?

La domanda, l’offerta e le nuove destinazioni

La vocazione turistica del nostro territorio, spesso presente in disegni di legge e in generici programmi elettorali, è diventata realtà grazie a una domanda, domestica e internazionale, che apprezza il BelPaese per i grandi landmark, ma che col tempo ha imparato anche ad amare luoghi più particolari, specifici, di nicchia.

L’utilizzo del verbo imparare in questo caso non è casuale, perché implica il fatto che la domanda è regina in questo scacchiere, perché può spostarsi in tutte le direzioni.
Ma anche l’offerta ha il suo ruolo e, se ben strutturata, può muovere le pedine a suo vantaggio.

L’offerta ha il compito fondamentale di identificare e veicolare le motivazioni di visita costruendo prodotti fruibili e accessibili in luoghi, le destinazioni, adatti ad accogliere viaggiatori in relazione allo sviluppo sostenibile del proprio territorio e della propria comunità.

Le destinazioni non sono solamente quelle località che hanno, per geografia o per storia, un Ponte di Rialto, una pista da sci o un lido attrezzato: i confini della turisticità si allargano a macchia d’olio al punto che perfino le leggi regionali del turismo tendono a non distinguere più tra comuni turistici e non.

La legge regionale del Veneto, tanto per citare la prima regione turistica d’Italia, afferma che sono comuni turistici tutti i comuni del Veneto. La Toscana fa altrettanto, dividendo tutto il suo territorio in ambiti turistici omogenei.

In pratica non esiste più un territorio che non possa sentirsi parte  di una destinazione turistica, ed è specifico compito delle governance locali individuare e scegliere le direzioni verso le quali spingersi, possibilmente in relazione con le linee strategiche regionali o nazionali. E lo possono fare solo in un costante rapporto tra pubblico e privato, coinvolgendo in primis gli operatori del turismo, senza però dimenticare gli stakeholders, anche di altri settori. L’innovazione tecnologica in questo campo è diventata un alleato indispensabile.

Un percorso per acquisire gli strumenti e il saper fare

È proprio in questa ottica che Travel Appeal, che con le destinazioni dialoga continuamente per fornire soluzioni e risposte adeguate alle specifiche esigenze, ha pensato di condividere queste competenze attraverso SOS Destinations, un percorso di 5 webinar gratuiti per fornire risposte e strumenti a chi nelle destinazioni opera attivamente, lavora o studia.
Al team di Travel Appeal si affiancheranno le testimonianze di operatori esperti, che ogni giorno affrontano le problematiche della competitività e delle performance della destinazione.

Cinque appuntamenti che toccheranno varie tematiche importanti:

  • Costruire destinazioni di successo
  • L’impatto degli eventi sulla destinazione
  • Gli strumenti digitali delle destinazioni
  • La strutture ricettive come porta d’accesso dell’innovazione per una destinazione
  • L’ecosistema e il ruolo delle esperienze della destinazione

Un vero e proprio percorso di certificazione che si concluderà con l’assegnazione di un attestato di partecipazione ufficiale rilasciato da Travel Appeal riservato a chi avrà seguito almeno 3 appuntamenti della serie.
Il primo appuntamento è per il 29 ottobre alle 15.00, durante il quale assieme a Mirko Lalli, parlerò di come costruire una destinazione di successo oggi e di quali siano gli step fondamentali da affrontare per dare alla destinazione una rilevanza e un’eco che riesca a varcare i confini locali o persino nazionali.
Un’occasione ottima per confrontarsi su tematiche spesso trattate in modo troppo astratto, piuttosto che concreto.

Iscrivi ai webinar gratuiti  

Photo by Chris Holgersson on Unsplash

Damiano De Marchi

Damiano De Marchi

Damiano De Marchi è Product Destination Specialist per Travel Appeal. Dal 2005 lavora nel settore turistico in Italia e all’estero in aziende private, enti pubblici e centri di ricerca. Docente in corsi universitari e per operatori turistici. Dal 2019 collabora con UNWTO e ITC come Statistics Expert per lo sviluppo del sistema statistico nazionale del Myanmar.

Leggi gli altri post di Damiano De Marchi - Website

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.