Intervista ad Arturo Salerno, consulente web marketing e ideatore del progetto Semseo.it

0

Officina Turistica è nata con l’intento di dare spazio a giovani con idee innovative nel campo dei Social Media e del Web Marketing, per la verità pensavo a giovani con progetti e idee interessanti un po’ più vicine alla mia isola, ma internet rende le distanze assai relative. Proprio la potenza di internet e in particolare dei Social Media mi ha consentito di conoscere Arturo Salerno, professionista calabrese del web e ideatore di Semseo, con il quale ho un fitto scambio di informazioni quasi giornaliero. Ho poturo approfondire la sua conoscenza grazie alla collaborazione che ci vede coinvolti con il magazine collaborativo Web Travel Marketing e l’ho incontrato in vari seminari, l’ultimo a Sorrento.

D. Iniziamo Arturo, per prima cosa ti vuoi presentare e raccontarci di te e della tua passione per il web marketing?R. Innanzitutto grazie mille Robi per questa tua intervista. Mi chiedi di presentarmi e allora inizio utilizzando la consueta frase che è oramai diventata il mio motto: sono un giovane volenteroso. Un giovane, poi non così tanto, che un giorno ha deciso di mettersi in gioco e iniziare un percorso professionale e autonomo spinto dalla propria passione per il web marketing.
Dopo vari anni passati a lavorare come web marketer presso una società legata al mondo del turismo on-line, nasceva in me la volontà e il desiderio di mettermi in proprio. Detto fatto! Da Giugno del 2009 ho deciso di creare e realizzare il progetto Semseo.

D. Il nome Semseo lascia intuire il significato, ci spieghi meglio il tuo progetto?R. Semseo è un’idea, per prima cosa. Un’idea giovane e calabrese, sottolineo il calabrese, l’appartenenza forte al territorio.
Semseo si dedica esclusivamente a servizi di consulenza in web marketing e nasce a Cosenza in Calabria. La sua mission è una sfida: creare una realtà moderna e professionale in un territorio dove l’uso del web è considerato a volte superfluo e secondario, dove regna sovrano il “digital divide”.

D. Cosa ti ha spinto a lanciarti in questa avventura, in un territorio dove ancora il web, secondo te, non decolla?
R. La convinzione che per far crescere il nostro territorio, continuamente martellato da notizie negative, è necessario che i “giovani volenterosi” rimangano per poter contribuire a rendere la realtà migliore di quella che viene mostrata e ne conosco tanti che la pensavano come me. E’ necessario informare e formare e anche per questo motivo, ho deciso di rimanere sul territorio per contribuire con le mie esperienze a far parlare di web marketing e comunicazione in rete. E’ fondamentale che questo avvenga nel nostro meridione.

D. In un periodo di crisi come quella attuale la tua scelta è lodevole. Sai bene però che ci vuole tempo per emergere e per riuscire a “campare” con questa attività.
R. Si lo so. E’ una sfida come dicevo, con tutti i rischi che essa comporta. Ma vedi, quando vuoi realmente creare qualcosa di tuo, di personale, quando ti senti pronto a dedicare giornate e nottate ad un progetto, quando sei spinto dalla passione e dalla convinzione che puoi solo migliorare, tutto il resto viene messo in secondo piano. Conosco bene i rischi, ma non potevo arrivare a 50 anni e poi dire “ma forse se…”. Ora o mai più, ed eccomi qui.

Grazie Arturo e in bocca al lupo per tutto.
Grazie a te Robi, grazie per avermi concesso questa possibilità di parlare di me e del mio progetto e complimenti al tuo blog.

Per conoscere meglio Semseo cliccate qui

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.