Pagine di destinazione: cosa cambia su Tripadvisor

0

Le pagine di destinazione su Tripadvisor cambiano sensibilmente.

Breve post per evidenziare una nuova definizione delle pagine destinazione di TripAdvisor, non più i nomi degli hotel nelle prime posizioni, così come per i B&B e i ristoranti. Adesso appare solo l’immagine del profilo dell’Hotel meglio piazzato – senza nome – e alla sua destra i bottoni per scegliere la classifica generale oppure le varie classifiche a seconda delle caratteristiche scelte.

Sarà un modo per dare meno importanza a un gruppo limitato di hotel, spesso piccoli e scarsamente presenti sulle OLTA. Per evitare di vedere strutture con pochissime recensioni al pari di strutture pluri giudicate. Ovvio che, una volta scelte le varie opzioni, le classifiche sono quelle del gufo, con pregi e difetti del ranking e del relativo algoritmo.
Grande spazio alle case vacanze che meritano uno box molto più ampio dei B&B (inseriti erroneamente tra i bottoni degli hotel) e subito con un importante rilevamento di prezzo particolarmente allettante.
pagine di destinazione
Per le case vacanze TripAdvisor offre la possibilità di inserire la e-mail dei i privati che così possono essere contattati direttamente dagli utenti, oppure un booking on line nel caso degli accordi più strutturati come sotto indicato nell’immagine con l’operatore Interhome.
pagine di destinazione
Non si può evitare di notare quanto le scelte del “gufo” siano sensibili alle nuove tendenze di viaggiare e soggiornare. E’ evidente che TripAdvisor abbia scelto di percorrere tutti i segmenti del mercato dell’ospitalità, sfruttando maggiormente – con la sua scelta d’impaginazione – un flusso che sta passando dai soggiorni classici in hotel a forme più innovative e meno strutturate di viaggio. Credo che tra un po’ finiranno per intermediare anche i divani, è solo questione di tempo.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.