L’Isola d’Elba su TripAdvisor… cercasi sponsor

Negli ultimi due anni Officina Turistica ha redatto, al termine della stagione estiva, un resoconto dal titolo “L’Isola d’Elba su TripAdvisor”. La ricerca è stata ritenuta un valido esempio per l’analisi della reputazione delle destinazioni turistiche ed è citata in numerosi convegni e corsi del settore del turismo italiano. Le presentazioni sono state lette oltre 6 mila volte su Slideshare, dove sono disponibili alla consultazione gratuita da parte di tutti.

A parte singoli casi di azioni scorrette, nella stragrande maggioranza dei casi, le recensioni sono strumenti genuini e originali per fare le opportune valutazioni e scelte di viaggio, con la consapevolezza che si tratta pur sempre di giudizi soggettivi di turisti e non di tecnici o addetti ai lavori.Nonostante le molte critiche rivolte al sito di recensioni americano, questo risulta ancora oggi e in particolare in Italia uno dei siti più consultati (il secondo nella recente classifica dei siti travel di Alexa) da coloro che stanno progettando una vacanza.

Officina Turistica, al termine della stagione 2012, vorrebbe ampliare la ricerca anche a tutte le realtà inserite su TripAdvisor oltre a Ristoranti e Hotel estendendola anche a B&B, residence, attrazioni e tour e anche al forum dedicato alla destinazione.

I motivi della ricerca
La ricerca non si limita a elaborare statisticamente i dati a livello quantitativo ma cerca anche di studiare il comportamento, l’utilizzo e l’efficacia delle comunicazioni da parte degli operatori turistici dell’Isola d’Elba.
Nell’edizione prodotta al termine della stagione 2011, Officina Turistica ha analizzato le recensioni di 147 strutture presenti nella categoria hotel e dei 169 esercizi presenti nella categoria ristoranti, consultando oltre 5 mila recensioni e circa 600 risposte.
Da quest’anno Officina Turistica ha anche elaborato due dati che rilevano le variazioni dell’indice di qualità prendendo in esame la variazione dei giudizi e dell’indice di socialità che misura il numero delle risposte che i gestori danno ai giudizi dei turisti.

Le novità dell’edizione 2013 relativa alla stagione 2012
Officina Turistica intende svolgere, per il terzo anno consecutivo, questo tipo di analisi estendendola a tutti i tipi di esercizi elbani, analizzando oltre 500 realtà per circa 10 mila recensioni. Un lavoro eccezionale anche perché, oltre a questo, sarebbe nostra intenzione, effettuare un’analisi dettagliata dei testi cercando di estrapolare le cinque parole maggiormente usate nelle recensioni positive e le cinque parole maggiormente usate nelle recensioni negative.
Al termine della ricerca associazioni di categoria, imprenditori e operatori del turismo, oltre ai singoli lavoratori potranno avere un’idea chiara di quello che è il pensiero e la qualità percepita dai turisti che frequentano l’Isola d’Elba, per incontrare meglio le loro aspettative e correggere con perizia le varie problematiche negative. Il tutto ricordando che, nelle 5 mila recensioni esaminate a fine 2011, la stragrande maggioranza era positiva.

Ci date una mano? 
Per poter realizzare tutto ciò abbiamo bisogno di un sostegno da parte di Enti, Associazioni di categoria e privati che hanno a cuore le sorti del turismo elbano, che si dimostrino sensibili all’ascolto dei desideri del turista servendosi di piattaforme che danno loro voce e libertà.

Ci daranno una mano giovani neo laureati che collaborano in Officina Turistica e che ci aiutano nei nostri progetti e esperimenti di marketing che condividiamo sempre con i lettori del blog.

Se vorrete sostenerci sponsorizzando la ricerca potete contattarci per e-mail a info[@]officinaturistica.com.

Immagine di copertina Alessandro Beneforti.

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.