Social Front Office Maremma: un progetto di formazione innovativo

Partirà a febbraio un bel progetto della Provincia di Grosseto finalizzato alla formazione per gli operatori turistici. Un altro passo verso una consapevole gestione di internet, della rete e dei media sociali per organizzare una offerta turistica che, secondo i dati relativi al 2° Maremma Brand Index, sottendono un prodotto di notevole qualità, molto apprezzato dai turisti che esprimono, parlando di Maremma Toscana, recensioni a livelli mediamente superiori ai principali competitor.

Se quindi il prodotto e il marchio sono forti è giunto il momento di sviluppare una comunicazione idonea. In questi giorni Officina Turistica collabora insieme alla Provincia di Grosseto per misurare la qualità della comunicazione delle imprese turistiche sostenibili. Quello della sostenibilità infatti è un altro punto favorevole della Maremma, una sostenibilità innata.

Adesso c’è da parlare di Marketing Turistico agli operatori. Tecniche di promozione e comunicazione che sono profondamente cambiate grazie anche allo sviluppo delle tecnologie e delle reti sociali del Web 2.0 che hanno stravolto i vecchi equilibri.

Il Progetto Social Front Office, presentato dalla Provincia di Grosseto, è una bella sfida che ha come obiettivo il superamento del “Digital Divide”,  termine che indica la disuguaglianza fra chi fa uso di tecnologie dell’informazione e chi invece ne rimane totalmente o parzialmente escluso.


La Provincia di Grosseto ha destinato 100 mila euro del Fondo Sociale Europeo per offrire gratuitamente un corso di formazione a 350 imprenditori e operatori turistici della Maremma per imparare ad utilizzare gli “strumenti” del Web.

Il Progetto Social Front Office Maremma è un percorso formativo che si articola su lezioni in aula che riguarderanno l’utilizzo dei social network più conosciuti come Facebook e Twitter, oltre all’importanza delle immagini on line con Pinterest, Flickr e Youtube e alla geo-localizzazione con Foursquare.

L’ apprendimento “sul campo” sarà senza dubbio l’esperienza più importante e costruttiva del’intero  percorso, permettendo a ciascun partecipante di  mettere in atto, con le nozioni acquisite in aula, le proprie risorse individuali, con prove pratiche in esterna. Le uscite in gruppo saranno  vere e proprie “spedizioni” condivise con blogger esperti, accompagnati da guide ambientali e turistiche che metteranno a disposizione degli  allievi le loro conoscenze in materia ambientale, storica e naturalistica.

Il lavoro on line di tutto il gruppo, oltre a sviluppare la conoscenza fra i componenti,  produrrà  una moltiplicazione virale di informazioni, di immagini postate in rete sulla bellezza della Maremma Toscana.

Un programma ambizioso anche per la sua caratteristica itinerante, i corsi si svolgeranno su tutto il territorio della Maremma. Il progetto ha caratteristiche di operatività elevata e potrebbe rappresentare un caso di studio relativamente alla formazione degli imprenditori turistici.

Dopo l’APT 2.0, il Maremma Brand Index, il caso della destinazione empatica e al servizio dei turisti, il Maremma Wi-Fi e il blog Web Innovation Maremma questo progetto formativo – il Social Front Office Maremma – rappresenta un capitolo coerente e virtuoso per quello che continua a essere riconosciuto in molti consessi come “il caso Maremma”.


Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.