Come si muove il turismo del lusso americano su internet?

I viaggi di lusso non si pianificano sui social. Europa e Caraibi le mete più gettonate, avventure, escursioni, corsi di cucina e wi-fi. Ma anche qua, con sorpresa, Tripadvisor è la fonte più influente che batte perfino il passa parola tra ricchi.

Luxury Link Travel Group, uno dei più apprezzati siti del travel di lusso secondo Condé Nast Traveler, Wall Street Journal, Cnn Travel, ha condotto un sondaggio rivolto a 1.600 turisti con reddito superiore ai 100 mila dollari l’anno ottenendo dei risultati molto significativi.

La capitali europee restano la meta più ambita dai “ricchi americani” seguite dalle spiagge Usa e quelle caraibiche. Corsi di cucina, cibo e golf restano i fattori di maggiore ispirazione nell’acquisto di un viaggio. Oltre la metà di loro effettuerà viaggi all’estero superiori a 2/3 notti. Croazia e Portogallo le destinazioni più ambite.

Due cose accomunano i ceti medio alti del travel a quelli sottostanti: la necessità del wi-fi free in hotel e, con mio grande stupore, un diffuso utilizzo dei siti di recensioni come fonti del travel.

Dunque anche in questo segmento Tripadvisor resta dominatore incontrastato. Il passaparola viene superato anche dai siti di prenotazione, i social battuti anche da pubblicità e televisione.

Evidente il fatto che un viaggio di lusso necessiti di scelte più ponderate e che quindi in questo segmento c’è ancora spazio per tour operator che offrono una vera e propria consulenza nella costruzione, offerta e distribuzione del prodotto turistico.

Robi Veltroni

Robi Veltroni

Robi Veltroni è il fondatore di Officina Turistica. Venditore di camere, si occupa di marketing e pubblicità nel turismo da circa vent’anni. Ha iniziato a lavorare in albergo nel 1979: dopo aver vissuto nei viaggi degli altri per oltre trent’anni, si è trasferito in Maremma. Membro del comitato di programma di BTO – Buy Tourism Online. Attualmente è direttore d'albergo, consulente in direzione delle aziende turistiche e dell'ospitalità, formatore in management alberghiero, marketing turistico e web marketing.

Leggi gli altri post di Robi Veltroni

Non ci sono (ancora) commenti.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.